ARGENTO COLLOIDALE IONICO COLLOIDE

Conosciuto da tempo in ambito medico complementare grazie

alle sue speciali proprietà, è considerato l’antibatterico più

potente in natura. Infatti ha il potere di uccidere tutti i virus

e i batteri in soli 6 minuti.

Già ai tempi dei greci e dei romani, le corti reali usavano banchettare

con posate d’argento in recipienti del medesimo metallo, tanto che si

ritiene che la definizione di “sangue blu” derivi proprio dalle minute tracce del metallo che i

nobili assimilavano quotidianamente, poiché consapevoli dei suoi benefici.

Il nostro è prodotto secondo il metodo del Dottor Robert O.Becker ed è Classificato Dispositivo

Medico di classe I, secondo la direttiva CEE 93/42 (D.lgs. 46/97). Si tratta di una sospensione

liquida (inodore e insapore) di Argento puro al 99,03%, ovvero costituito da ioni

di Argento Ag++ con carica elettromagnetica positiva, in acqua bidistillata.

La sua fine dimensione è fondamentale, in quanto fa sì che gli ioni possano muoversi liberamente

nel corpo umano e attraversare le sue diverse membrane.

Deterge, tonifica e umetta la pelle e le cavità dell’organismo, creando una barriera antisettica

e antimicotica che permette alle difese immunitarie di proteggerci da eventuali attacchi

di agenti patogeni esterni.

Non irrita e può essere assunto oralmente, oppure spruzzato o utilizzato insieme ad una garza

per disinfettare e curare tagli, abrasioni, piaghe aperte e verruche.

La ricerca biomedica ha dimostrato che nessun organismo che danneggia la salute e produce

malattie (batteri, virus e funghi) può vivere più di qualche minuto in presenza di una traccia,

seppur minuscola, di Argento. E, se un antibiotico uccide forse una mezza dozzina di differenti

organismi patogeni, l’Argento ne elimina circa 650. Inoltre, i ceppi resistenti non riescono

a svilupparsi quando viene utilizzato, mentre per il nostro organismo è virtualmente

atossico.

 

Le soluzioni d’Argento sono antibatteriche per concentrazioni di 10 organismi per ml di

Streptococcus Pyogenes, Staphylococcus Aureus, Neisseria Genorrhoeae, Gardnerella, Vaginalis,

Salmonella Typhi e altri patogeni enterici e funghicide per Candida Albicans, Candida

globata e M. Furfur.

Le ricerche scientifiche hanno dimostrato che agisce efficacemente su abrasioni, acne, eczema,

dermatiti, ustioni, verruche, bruciature, scottature, seborrea, herpes, Fuoco di

Sant’Antonio, batteri, funghi, adenovirus, candida, cistite, colite, diarrea, emorroidi, sifilide,

cattivi odori, congiuntivite, glaucoma, sinusite, tonsillite, raffreddore, catarro, influenza, tosse,

otite, febbre da fieno, impetigine, piede d’atleta, piorrea, allergie, indigestioni, gastrite,

difterite, meningite, poliomelite, polmonite, lupus, malaria, reumatismi, salmonella, scarlattina,

tetano, ulcera, vasculopatia maculata, artrite reumatoide, diabete, cancro, affaticamento

cronico, infezioni da parassiti, da stafilococco e streptococco, intestinali, alla vescica,

dei seni nasali e paranasali e molto altro.

 

ZINCO COLLOIDALE IONICO COLLOIDE

Fondamentale per il buon funzionamento della vista, del gusto

e dell’olfatto e per una corretta funzionalità degli ormoni sessuali

maschili, potenzia il sistema immunitario, sostiene il corpo

nella guarigione delle ferite, nelle sue funzioni sensoriali, sessuali

e nel benessere dell’epidermide.

Lo Zinco è un metallo definito “elemento essenziale” poiché sue piccole quantità sono necessarie

per la salute umana. È infatti necessario al funzionamento di oltre 300 differenti enzimi

e svolge un ruolo vitale in molti processi biologici.

È un cofattore per l’enzima super ossido dismutasi antiossidante (SOD) ed è presente in un

certo numero di reazioni enzimatiche coinvolte nel metabolismo di carboidrati e proteine.

Le proprietà volte a rinforzare il sistema immunitario, comprendono la regolamentazione

dei linfociti T, le cellule CD4, le cellule Natural Killer e l’Interleuchina 2. Inoltre, è stato affermato

che possiede attività antivirale.

È necessario per la crescita e la manutenzione del corpo umano, per la funzione immunitaria,

la guarigione delle ferite, la coagulazione del sangue, la funzione della tiroide e molto altro

ancora. È inoltre basilare sia per la maturazione degli spermatozoi sia per un normale sviluppo

fetale. È coinvolto nella percezione sensoriale (gusto, olfatto e vista) e controlla il rilascio

di Vitamina A immagazzinata dal fegato. Nel sistema endocrino, è stato dimostrato

che regola l’attività dell’insulina e promuove la conversione degli ormoni tiroidei tiroxina a

triiodotironina.

È stato usato fin dagli antichi Egizi per la guarigione delle ferite; cosa confermata dalla ricerca

odierna, in particolare dopo ustioni o incisioni chirurgiche.

Sulla base delle evidenze scientifiche disponibili, lo Zinco può essere efficace per il trattamento

e la gestione di una serie di condizioni quali diarrea (nei bambini malnutriti), acne vulgaris,

eczema, psoriasi, ulcere gastriche, deficit di attenzione e iperattività (ADHD), disturbi

del sistema immunitario, anemia a cellule falciformi, ulcere alle gambe, infertilità, malattia

di Wilson, herpes, diabete e neuropatia diabetica. Ha anche guadagnato popolarità per il

suo utilizzo nella prevenzione del comune raffreddore.

Lo Zinco è considerato relativamente sicuro ed è generalmente ben tollerato se assunto alle

dosi raccomandate. Gli studi hanno dimostrato la sua efficacia nel:

prevenire e curare la carenza di Zinco,

ridurre la diarrea nei bambini malnutriti o nei bambini con bassi livelli di Zinco,

diminuire la durata del raffreddore,

prevenire e curare la Malattia di Wilson, una rara malattia genetica,

promuovere l’aumento di peso,

migliorare la depressione in persone con disordini alimentari come l’anoressia nervosa,

trattare l’ipogeusia, una condizione rara dove il senso del gusto è anormale,

migliorare e risolvere l’acne e le ustioni

diminuire l’osteoporosi in postmenopausa, soprattutto quando combinato al Rame, al

Manganese e al Calcio,

curare la malattia enteropatica,

curare l’herpes simplex, quando applicato direttamente sulla pelle,

curare l’AMD (malattia dell’occhio legata alla degenerazione maculare),

prevenire e trattare le ulcere gastriche,

prevenire le complicanze correlate all’anemia a cellule falciformi,

prevenire i crampi muscolari,

curare le ferite alle gambe,

prevenire tartaro e gengiviti,

aumentare i livelli di Vitamina A nei bambini denutriti con bassi livelli di Zinco,

curare il deficit di attenzione-iperattività (ADHD),

prevenire e curare la polmonite nei bambini malnutriti.

 

ORO COLLOIDALE IONICO COLLOIDE 40 PPM

Bilancia e armonizza l’equilibrio mentale, agendo da straordinario

antidepressivo naturale che contrasta ansia e tristezza e stimola

vitalità ed energia psico-fisica, promuovendo immediatamente

uno stato di benessere generale.

Benefico sull’attività del cuore, migliora la circolazione sanguigna.

Potenzia il sistema immunitario e sfiamma e rilassa muscoli

e articolazioni in caso di artrosi e artriti. Riattiva e stimola i sistemi ghiandolari e nervosi, favorendo

la conduzione elettrica dei percorsi nervosi che permettono ai segnali di percorrere

le fibre e raggiungere più agevolmente organi e ghiandole bersaglio.

Migliora l’assorbimento di elementi importantissimi per l’organismo (magnesio, ossigeno,

fosforo, Vitamina A, Vitamine B, Vitamina D e Vitamina E) e migliora le funzioni cerebrali e

la concentrazione.

L’Oro Colloidale è disponibile in diverse tonalità di giallo, viene estratto in tutto il mondo ed

è noto per le sue proprietà antinfiammatorie.

È efficace nell’alleviare dolore e gonfiore causati da artrite, reumatismi, borsiti e tendiniti.

In passato veniva impiegato per placare il bisogno di assumere alcol, per risolvere disturbi

digestivi, problemi circolatori, depressione, obesità e ustioni. Si ritiene inoltre che sia molto

efficace per ringiovanire le ghiandole, prolungare la vita e migliorare le funzioni cerebrali.

Ricerche mediche e cliniche hanno dimostrato che l’Oro Colloidale può essere usato per curare

artrite, reumatismi e sifilide. È utile nel trattamento di tubercolosi, sclerosi multipla, disfunzioni

sessuali, problemi spinali, lupus discoide, incoordinazione ghiandolare e nervosa,

asma bronchiale e, dopo alcune operazioni chirurgiche, alle terminazioni nervose.

Svolge effetto diretto sulle cellule – specialmente quelle cerebrali e nervose – e ha proprietà

sedative che tuttavia non intaccano la trasmissione degli impulsi nervosi. Viene comunemente

utilizzato in medicina, fra l’altro, nel trapianto dei tessuti ossei e negli aghi per agopuntura.

Il dottor Edward H. Ochsner, consulente chirurgico all’Ospedale di Augustana (USA), ha scoperto

che l’Oro Colloidale può contribuire a ridurre le dimensioni dei tumori, alleviare il dolore,

migliorare appetito e digestione e aumentare il peso e la forza fisica.

È insapore, totalmente privo di tossicità e viene preparato senza additivi, trasportatori o coloranti

con lo stesso metodo con cui produciamo il nostro famosissimo Argento Colloidale.

Può bilanciare e armonizzare il corpo, in particolare nei casi di instabilità mentale ed emotiva

come depressione, S.A.D. (disturbo legato al cambio di stagione), malinconia, dolore, paura,

disperazione, angoscia, frustrazione e tendenze suicide – ovvero tutte le malattie comunemente

chiamate “male di vivere”.

Da sempre, è noto per il suo effetto sull’attività cardiaca, in quanto migliora la circolazione

sanguigna.

Le ricerche scientifiche hanno dimostrato che agisce positivamente su: pressione nervosa,

angoscia, batteri, dolori, tumori, artrite, asma bronchiale, forza fisica, peso, circolazione sanguigna,

depressione, obesità, digestione, dipendenze da alcol e droga, disfunzioni sessuali,

disperazione, frustrazione, incoordinazione ghiandolare e nervosa, lupus discoide, malinconia,

appetito, paura, problemi spinali, reumatismi, sclerosi multipla, sifilide, sistema nervoso,

sudore notturno, tendenze suicide, tubercolosi, ustioni e vampate e molto altro.