Il MetodoMC non si vuole sostituire al medico ma essere di massimo supporto dei vari professionisti. Non è una cura ma uno stile di vita
Il test di contrazione muscolare per evitare errori
L’INTESTINO “PRIMO CERVELLO”:
LA RELAZIONE TRA ALIMENTAZIONE, BATTERI INTESTINALI E PARTE EMOTIVA.

 

Marco Conti chinesiologo

Si parla di interrelazione tra il cervello intestino e il cervello cranico. Molti attribuiscono cose per posizioni prese o per punti di vista o per studi monodirezionali. Facendo il mestiere di chinesiologo ed essendo abituato a fare test di valenza e priorità, dopo tanti anni di svariate esperienze in campo ho potuto verificare e scoprire il meccanismo perverso del ns. organismo…………

L’intestino è ricco di batteri ( si parla di miliardi di miliardi di batteri diversi) , che a loro volta sono divisi in batteri buoni e batteri patogeni . Il punto fermo da dover capire è che ci deve essere un equilibrio sbilanciato verso i batteri buoni e portare quindi l’intestino nella fase EUBIOTICA e non DISBIOTICA ( prevalenza di batteri patogeni ) .

I batteri hanno una grande influenza su tutto : malattia , salute, irascibilità , serenità , felicità, sicurezza, depressione, euforia e molto altro. I batteri regolano il rapporto intra ed extracellulare, il ricambio di acqua extracellulare, l’idratazione e la nutrizione dei vari organi ma soprattutto riescono a modificare gli stati emozionali.
E’ stato dimostrato che trapiantando l’intestino di un topo magro in un topo grasso e viceversa si poteva invertire il grasso nel magro e il magro nel grasso.

Abbiamo monitorato tramite i pazienti stessi con test di contrazione muscolare, lo stato eubiotico di pazienti affetti da patologie emozionali ed abbiamo visto che mantenendo l’intestino eubiotico ( con probiotici e lieviti compatibili tra loro eliminando vermi e micosi ) le dosi dei farmaci che prima erano necessarie e positivi al test di contrazione muscolare, dopo risultavano dosi molto minori fino a rendersi superflui o sostituibili con sostanze ansiolitiche vegetali in dosi bassissime. Una cosa importante da sapere per capire la potenza batterica è che se un’intestino è disbiotico con la predominanza di batteri patogeni del gruppo Eschierichia coli, la positività chinesiologica alla tachipirina sarà positiva ma non perché il soggetto abbia febbre riscontrabile con il termometro ma perché l’Eschierichia coli produce microfebbri altalenanti continue e asintomatiche che portano inesorabilmente alla deconcentrazione.

Nel caso si ripopoli correttamente con lieviti e probiotici compatibili si riuscirà a prevaricare i batteri buoni sui cattivi ed in questo caso lo stato di concentrazione muterà immediatamente. Da qui potete capire quanto importante sia la parte batterica sulla parte emozionale. E’ sicuramente vero che una forte arrabbiatura è in grado di distruggere la flora batterica ed è vero anche che uno stato depressivo non ti consente di recuperare eubiosi in modo semplice ma facendo Metodo MC e valutando con il test di contrazione muscolare la dose ideale delle sostanze e degli alimenti si riuscirà sempre a ricondizionare qualsiasi tipo di disbiosi.

Di fatto, alcuni batteri del nostro intestino rilasciano dei neurotrasmettitori che “dialogano” direttamente con il nostro cervello tramite il nervo vago.
Alcuni studi hanno mostrato che è possibile cambiare il comportamento di animali da laboratorio, effettuando delle modifiche sostanziali del loro microbioma. Si può fare in vari modi: Alimenti, Probiotici, Antibiotici, Prebiotici, Lieviti e trapianti fecali.

Nell’uomo, l’assunzione di probiotici di qualità è in grado di ridurre i pensieri negativi, in soggetti sani e ridurre gli stati d’ansia in pazienti sottoposti a trattamenti antitumorali.

Attualmente i ricercatori stanno lavorando su alcuni ceppi microbibici definiti “psicobiotici”, che un giorno potrebbero essere utilizzati per combattere le malattie psichiatriche.

L’attuale vita dell’uomo è molto distante da un concetto salubre e naturale/ideale per una buona salute. Stress, mancanza di sonno, cibo spazzatura, alcol, droghe ecc. influenzano negativamente il microbioma. Potete ridurre del 45% la diversità della vostra flora intestinale nel giro di 2-5 giorni se consumate regolarmente cibo altamente processato/industriale e di conseguenza vedere il vostro umore mutare e non riuscire più a tollerare le avversità della vita. Questo spiega perché coloro che seguono una dieta tradizionale hanno una resistenza allo stress e allo sviluppo di malattie mentali superiore del 45%, rispetto a coloro che hanno adottato una dieta devitalizzata e processata…

Impariamo quindi le regole fondamentali per avere un intestino in forma smagliante

a) Flora batterica
Come prima cosa vanno eliminate le prime due cause di disbiosi che sono la Parassitosi e la Micosi e questi due fattori di disturbo si eliminano con 30 Vermivit e 11 Micosvit ( di prodotti della vittoria srl ) assumendo qualche compressa per qualche giorno in concomitanza con 31 Probivit e 32 Eschierivit . In breve sostanza potrete scaricare dal sito www.metodomc.it la GUIDA PER UN INTESTINO SANO . Poi avrete anche la possibilità di diventare medici di voi stessi imparando a fare il test di contrazione muscolare per fare valutazioni specifiche sulla reale necessità del vs. intestino. La cosa importante da capire è che non si tratta di una cura ma di uno stile di vita e quindi del ns. intestino dobbiamo prendercene cura tutti i giorni in quanto l’equilibrio batterico è molto precario.

b) Alimentazione corretta
La seconda regola è seguire un’alimentazione sana ed equilibrata che varia con il variare delle stagioni e che è ricca di fibre, possibilmente bio. Evitare zucchero, sale , latte vaccino e derivati, contenere anche gli altri latti animali e prediligere i vegetali, eliminare farine 00 e industriali, eliminare anche le carni anche di pesce e loro derivati specialmente nei momenti di disbiosi o stress, evitare come la peste cibi industriali, alcool, droghe,bevande bollenti a stomaco vuoto.
Prediligere : Quinoa , Miglio, Riso Baldo biodinamico integrale di Cascine Orsine, mandorle, semi, cereali decurticati ma non perlati, insalate verdure crude, legumi, frutta di stagione, daikon, topinambur , curcuma, limoni ecc ecc ecc

b) Acqua
Idratarsi correttamente è fondamentale per il benessere dell’intestino e non solo. Per questo vi suggerisco di bere acqua Plose .Bevendo poco si rischia di apportare poco ricambio idrico e portare l’intestino verso la stipsi ed i fecalomi. Ovviamente mangiando vegetariano crudista i problemi idrici saranno minori ma non bisogna mai bere meno di 2 litri nelle 24 ore.

c) Attività motoria
Il movimento aerobico il mattino appena svegli sarà sufficiente anche soli 15 minuti. In questo modo attiveremo la peristalsi e la circolazione apportando ossigeno alle cellule e stimolando il metabolismo.
Abbinando al movimento una respirazione diaframmatica, si otterrà un corretto funzionamento del ciclo di krebs che a sua volta è fondamentale per l’ossidazione infiammatoria apportando correttamente ossigeno alle cellule e distribuendo ATP ( energia ) al ns. organismo.

Marco Conti chinesiologo

PER SAPERNE DI PIU'... 

INTESTINO

PROTOCOLLO

CONTROLLO

CONSULENZA

COMINCIA DA QUI .... VEDI COME SI FA IL TEST!

video 1-10 come si fà il Test MC
VIDEO Testimonianze  MC
VIDEO Patologie e Problemi