punto 4

 

Il Test di Contrazione Muscolare si basa su di un principio molto semplice: quando avvicini al tuo corpo una sostanza utile per lui in quel momento, la contrazione muscolare aumenta. Se la sostanza avvicinata non è utile la contrazione muscolare diminuisce o rimane uguale.
 
La sequenza:
 
  1. Testa la forza senza nulla in mano
  2. Testa la forza con la sostanza in mano. Se la forza è nettamente aumentata ti fermi qui: la sostanza è utile (la sostanza risulta positiva) in questo momento. Se la forza è uguale o minore procedi al punto 3
  3. Testa la forza senza nulla in mano. Se la forza aumenta nettamente rispetto al punto 2 allora significa che la sostanza non è utile (la sostanza risulta negativa) in questo momento. Se la forza rimane ancora uguale invece significa che non stai eseguendo bene il test.
 
Piccoli accorgimenti per eseguire bene il Test di Contrazione Muscolare
 
  • Fai bere un bicchiere pieno di acqua al soggetto da testare
  • Fai in modo che il soggetto da testare si concentri solo sulla sua mano e non abbia nessun tipo di condizionamento
  • Picchietta la mano del soggetto prima di eseguire il test per attirare ancora meglio la sua attenzione sulla mano
  • Ricorda al soggetto di continuare a mettere forza anche nel momento in cui tu inizia ad aprire l'anello. La sua forza deve sempre rimanere costante
  • Porta l'anello all'altezza del tuo ombelico e inizia ad aprirlo lentamente, senza movimenti bruschi
  • Prova con entrambe le mani del soggetto, ce ne è sempre una che si presta meglio all'esecuzione del test
 
Test per interposta persona (per test su bambini o anziani o animali)
Esistono alcuni casi in cui risulta molto difficile se non impossibile fare in modo che il paziente esegua un corretto anello indice pollice. In questi casi si può eseguire il TEST PER INTERPOSTA PERSONA,
il meccanismo è del tutto simile a quello spiegato nel video ma, per eseguirlo saranno necessarie tre persone: il paziente, la persona A e la persona B.
 
Ecco come si procede:
 
La persona A mette una mano sulla pancia del paziente e con quella libera esegue l'anello indice pollice; la persona B testa la forza dell'anello.
Poi la persona A pone la sostanza da testare sulla pancia del paziente con una mano e con quella libera esegue l'anello indice pollice;
la persona B testa la forza presente nell'anello.
In questo modo si risolve il problema legato al fatto che il paziente potrebbe non eseguire bene l'anello indice pollice o avere problemi alle mani che gli impediscono di farlo nel modo corretto.
Questo tipo di test può essere applicato anche agli animali.

PUNTO QUATTRO -- 4 --