liberarsi dalla PSORIASI con metodi naturali Dottore Paul Dupont

image_pdfimage_print

E’ possibile oggi liberarsi dalla psoriasi, semplicemente, con cure naturali ?

Senza essere del tutto rivoluzionaria, la medicina
naturale che verrà presentata in quest’opera apre nuove
prospettive di cura. Rimette in questione le attuali
conoscenze scientifiche e permette di orientare le nostre
ricerche fondamentali verso una causa metabolica.
I fattori ambientali sono spesso le vere cause della
psoriasi, più dei fattori genetici. Sono particolarmente le
emozioni vissute male, non confessate, i pensieri e
l’ansietà. Ma perché questi stati durano così à lungo ?
Esiste dietro questo modo di reagire allo stress, una causa
naturale che possa provocare questa tendenza all’inquietudine ? Una scoperta recente, che sarà descritta
nel libro permette di considerare risposte nuove, e questo grazie all’approccio di una scienza in pieno sviluppo : la
nutraceutica. Se a questa vanno unite certe regole di ciò che chiamerò igiene psichica, nonché le piante
tradizionalmente utilizzate per combattere la psoriasi, diventa possibile sconfiggerla. Tutti questi elementi
verranno affrontati in quest’opera, allo scopo di ridare speranza a migliaia di persone che vengono avviate verso
terapie troppo pesanti. Perché oggi è effettivamente possibile fare regredire le placche di psoriasi con una
medicina semplice e naturale. Quest’opera si propone di spiegare queste scoperte a tutti colo che hanno la psoriasi ; è un nuovo punto di vista che poggia le sue basi sulla medicina naturale, in antitesi alle medicine troppo forti, imposte oggi ai pazienti da una parte del corpo medico come unico rimedio. Tutte queste droghe che curerebbero il male sono all’opposto dei metodi di cui parleremo e che, invece, ristabiliranno il bene.
Molte persone che hanno questa malattia da decine di anni sono completamente scoraggiate. Non credono più in
questa medicina artificiale e chimica che spesso ha fatto loro più male che bene, e che talvolta hanno persino
generalizzato la loro psoriasi. Sono giunte al punto di non fare più nulla poiché spesso questi trattamenti chimici non
fanno che aggravare la malattia. Si ripiegano allora su se stesse, si isolano dalla loro cerchia di amici a causa
dell’aspetto sgraziato di questa malattia, quando non cercano di curarsi da se a causa dei fallimenti delle
terapie classiche. E’ a queste persone che questo libro è dedicato. Non a coloro che pensano ancora che soltanto la
chimica di sintesi può guarirli. Dopo tutto, esiste una medicina per ogni tappa della malattia. Se alcuni
intendono curarsi solo con prodotti chimici, lasciamo a loro questa scelta personale. In realtà, esistono forme più o meno gravi di psoriasi. Come avrò modo di spiegare, non c’è soltanto un unico caso di psoriasi, ci sono invece dei malati. Ognuno rappresenta un caso particolare ed è effettivamente questo terreno individuale che occorre curare. L’arte del medico e quella di ricollocare il paziente nelle condizioni più propizie alla sua guarigione e di frapporsi tra il corso della malattia e il processo attivo della natura che lo guarisce. D’altronde è tempo per la medicina moderna di
ritornare all’idea che il malato non può essere ridotto alla sola descrizione dei sintomi della sua malattia, né alle
cure sintomatiche con il consenso esaltato dalla medicina allopatica. Il malato non può essere nominato con il solo
nome della sua malattia. I dermatologi che conoscono la semiologia, hanno gli occhi aperti e si dedicano ad
ognuno come a un caso individuale. Occorre tener conto della percezione individuale. Quindi quest’opera sarà anche l’occasione di accostarsi a delle regole d’igiene psichiche e dietetiche che sono utili per tutti coloro che soffrono di psoriasi. Se queste regole verranno rispettate, la guarigione sarà veramente possibile, non solo una remissione, ma un vero e proprio riequilibrio globale, e, occorre sperare, definitivo. C’è nella nozione di guarigione una sorta di contraddizione. Non si dice forse che si guarisce dall’influenza? Eppure la si può contrarre di nuovo prima o poi, anche quando si è immuni. Nonostante si consideri in regola generale la psoriasi come incurabile, non
bisogna mollare. E con “ guarigione “, occorre intendere una remissione lunga e durevole. Dopo tutto, se alcuni ce
l’hanno fatta, perché altri non potrebbero ugualmente liberarsi dalla psoriasi ? In medicina, è importante
rinforzare una convinzione, una certezza, vale a dire che è possibile guarire. Così, il medico partecipa alla
guarigione che, lo ripetiamo, soltanto la forza medicatrice della natura opera in noi…….

Leggi tutto il libro Gratuito

libro psoriasi

 

vai al negozio erboristeriaweb.eu

http://www.erboristeriaweb.eu/negozio/oemine-pso/

 

Lascia una risposta