Fegato e Reni

OEMINE DESMODIUM

 19,50

Oemine Desmodium permette di ripristinare la funzionalità epatica quando compromessa da uso di sostanze tossiche o da aggressioni virali. Utile per nausee, pesantezza postprandiale,emicranie e cura dell’asma.

60 Gélules (cellule)

Brands:Oemine

Scheda Del Prodotto

Il Desmodium adscendens, è una pianta medicinale di origine africana. Come evidenziato da numerosi studi scientifici e clinici l’impiego tradizionale del Desmodium permette di ripristinare la funzionalità epatica quando compromessa da uso di sostanze tossiche o da aggressioni virali.

Un buon funzionamento epatico permette di migliorare la digestione e di evitare quei sintomi legati a problemi metabolici:nausee, pesantezza postprandiale,emicranie. E’ interessante notare come la sua assunzione permetta di normalizzare le transaminasi e le gamma-GT.

E’ dimostrata scientificamente anche la sua azione sull’asma allergica.

Questa interessantissima pianta fa parte delle poche “piante del fegato” in grado di rigenerare le cellule epatiche stimolando nel contempo il fegato senza irritarlo. Viene raccolta dopo la fioritura quando contiene il maggior numero di sostanze attive come diversi alcaloidi, aminoacidi liberi, prolina, delicati principi amari e acidi grassi liberi che contribuiscono alla rigenerazione del fegato. Dopo una chemioterapia con esito positivo questa è la pianta per eccellenza per liberare il corpo dalle sostanze tossiche. L’epatite virale guarisce prima. Alcolisti, che quasi sempre hanno un fegato danneggiato, possono trarre un sospiro di sollievo poiché il fegato si rigenera più velocemente.

Composizione per 1 capsula: desmodium adscendens 250 mg che 1,25 mg vitexin equivalente

Brand

Oemine

In Francia La gamma Oemine è disponibile in farmacia e prescritta dai medici che hanno studiato nutrizione, conoscono i bisogni, e sanno comunicare in quali direzioni è necessario ricevere un supplemento benefico. In ITALIA non trovate il prodotto nelle farmacie. e solo pochi medici vi consiglieranno questi prodotti a loro sconosciuti. Ma potete sempre contare sul nostro sito e sulla nostra consulenza. Purtroppo non abbiamo e non riusciamo ad avere tutta la gamma dei prodotti Oemine disponibili. Sugli OGM e irradiazione, OEMINE è conforme alle normative europee.

Come si Usa

2 capsule 3 volte al giorno prese prima di ogni pasto con un bicchiere di acqua, 20 giorni.

Descrizione della pianta

La rigenerazione epatica è possibile in quanto le cellule si comportano come quelle staminali, ed è possibile che ciò avvenga con  il 25% di cellule del fegato ancora sane.

Per raggiungere questo obiettivo, la fitoterapia offre numerosi rimedi (quali tarassaco, ravanello nero, carciofo selvatico o cardo), ma solo uno può pretendere di essere considerato quello che rigenera il fegato: il desmodium adscendens.

Il Desmodium adscendens, è una pianta di origine africana, dotata di proprietà epatoprotettrici nei confronti di agenti tossici e virali.
Il nome del genere, Desmodium, (nome comune Desmodio ) deriva dal greco desmos, cioè legame, fascio, con riferimento agli stami riuniti a fascio nella maggior parte delle specie. Il nome della specie, adscendens, si riferisce allo stelo a decorso ascendente della pianta.

La pianta cresce soprattutto nei luoghi umidi della foresta africana (Senegal, Guinea, Sierra Leone, Liberia, Ghana), oppure si addossa alla base delle palme da olio, degli alberi del cacao, ecc… Nella medicina tradizionale africana, viene utilizzata nel trattamento preventivo delle crisi asmatiche, e nel trattamento curativo delle affezioni epatiche.

Il desmodium adscendens svolge un’azione mirata ad aumentare la velocità di rigenerazione delle cellule del fegato, ripristinando una corretta funzionalità.

Oltre a questo la pianta possiede proprietà con azione antiossidante nei confronti del acido arachidonico, svolgendo di fatto un’azione anti infiammatoria, sia nei soggetti allergici, sia nei confronti dell’apparato vascolare.

Un rimedio naturale nella cura delle epatiti virali, tossiche, alcoliche e anche dai danni causati dalla chemioterapia, riduce anche gli effetti collaterali dei farmaci riducendo la stanchezza, normalizzando le transaminasi, diminuisce eventuali nausee, ripristina l’appetito e aiuta la scomparsa dell’ittero.

All’Università di Tolosa sono stati effettuati degli studi su questa pianta e analizzando i principi attivi emerge subito un’alta concentrazione di alcaloidi (isovitexina, tra gli altri), saponine, flavonoidi e antociani.

Inoltre, la pratica ha dimostrato che questa pianta protegge e ripara le cellule del fegato, aiutando a mantenere il sistema immunitario in buone condizioni. Viene usata di sovente anche nel trattamento dei cambi di stagione per preparare al meglio il corpo.

Una pianta utile anche a proteggere il fegato durante i trattamenti con alcuni farmaci, ad esempio il paracetamolo, utile sarebbe assumerla prima dell’inizio del trattamento e continuare poi alcuni giorni dopo la fine della somministrazione dei farmaci.

Il trattamento con i rimedi naturali va sempre comunque consigliato da personale esperto per valutare le posologie più idonee in base alle patologie da curare.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “OEMINE DESMODIUM”